Finalmente la raccolta

Non c’è mai stata una campagna olearia uguale o simile alle precedenti. Negli ultimi anni questo aspetto è diventato sempre più evidente, con il ripetersi senza sosta di eventi eccezionali che hanno interessato anche se in modo diverso tutta l’Italia dal Nord al Sud, come accaduto anche in questi giorni.

Questi eventi hanno spesso messo alla prova il mondo agricolo e quindi anche quello olivicolo (che talvolta ha risentito anche in modo maggiore di tali fenomeni rispetto ad altre colture), costringendo gli addetti ad un grado di attenzione sempre maggiore sia in campo che successivamente in frantoio.
Così, anche questa campagna, dopo un inizio di stagione che è stato caratterizzato dall’arrivo di “Burian”, che per fortuna nel nostro Comune non ha provocato grandi danni, siamo finalmente arrivati al periodo di raccolta con produzioni ben più alte del 2017. Non si sono riscontrati attacchia di mosca di particolare interesse visto il perdurare delle alte temperature e dell’assenza di precipitazioni piovose, che non hanno quindi compromesso la quantità e la qualità del prodotto. Infine le piogge di questi ultimi giorni hanno reso un po’ di volume alle olive permettendo così di ottenere un olio più equilibrato.
Siamo così arrivati in fondo alla campagna 2018, tutti gli olivicoltori hanno iniziato a raccogliere e a portare le proprie olive ai frantoi.
A questo punto non rimane che approfittare di PrimOlio per degustare e assaggiare gli oli EVO prodotti nel nostro territorio e assaporare le caratteristiche organolettiche che caratterizzano questa produzione 2018.

About the author

Lisa Volpi

Laurea in scienze forestali ed una consolidata esperienza al servizio di moltissime aziende toscane del settore

17 | 18 Novembre Bagno a Ripoli

Follow Me

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: