Quando l’olio d’oliva è “made in scuola” (e solidale)

Tutti all’opera anche nelle scuole dell’istituto comprensivo “Mattei” di Bagno a Ripoli per realizzare un olio “novo” di prima qualità. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, i bambini  non hanno potuto partecipare alla raccolta delle olive che dai loro banchi, durante l’anno, hanno visto maturare nei giardini delle elementari e della materna di Croce a Varliano e Rimaggio. Al loro posto, hanno imbracciato i rastrelli gli insegnanti, i genitori e in qualche caso anche i nonni.

 

Una giornata di festa e di lavoro cha ha coronato le attività didattiche dedicate all’ ‘oro verde’ svolte in classe dai bambini: iniziative e laboratori che hanno lo scopo di educare i più piccoli alla tradizione agricola del territorio, svelando i segreti e le peculiarità di uno dei prodotti d’eccellenza delle colline ripolesi, buono e allo stesso tempo ricco di sostanze salutari. Dal percorso educativo dei bambini del “Mattei” è nato anche un e-book contenente disegni e poesie dei piccoli alunni dedicati all’olivo e ai suoi frutti.

Gli anni passati, l’olio appena franto “made in scuola” era venduto alla mostra mercato di Prim.Olio e il ricavato serviva a finanziare le attività didattiche. Stavolta, invece, bambini e insegnanti hanno deciso di donare il loro olio extra vergine d’oliva alle famiglie in difficoltà del territorio grazie alla collaborazione con la Caritas. Le bottiglie d’olio, così, arriveranno sulle tavole di chi ha più bisogno: ad accompagnarle un’etichetta coloratissima, anch’essa realizzata dai bambini e dalla loro creatività.

Dal 20/11 al 20/12 2020

Follow Me

This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

Log in as an administrator and view the Instagram Feed settings page for more details.

le Aziende si presentano