Prim.Olio, XX edizione col botto | VIDEO FOTO

Oltre cinquemila visitatori alla due giorni dedicata all’“oro verde” di Bagno a Ripoli

Si conferma un successo la manifestazione di Prim.Olio, la mostra mercato dell’olio extra vergine di oliva prodotto a Bagno a Ripoli e nel territorio circostante che si è svolta nel week end tra il giardino “I Ponti” e via Roma. Oltre cinquemila le persone presenti alla kermesse durante la due giorni di sabato e domenica, visitando gli stand dei numerosi stand di produttori locali dove era possibile acquistare l’olio “novo” e assecondare il palato con degustazioni gratuite. Accanto alle aziende dell’olio, presenti anche gli stand del mercato contadino e gli artigiani di Cna. Numeri da record anche per la Siaf, la società di refezione del Comune, presente con uno stand di prelibatezze preparate con prodotti di filiera corta che ha servito oltre 800 pasti.

La manifestazione si è aperta sabato mattina con una tavolta rotonda che è servita a fare il punto sulla qualità della nuova annata di olio extravergine e show cooking di chef del territorio che hanno mostrato ai presenti alcune ricette con protagonista l’olio “novo”. Grande successo di pubblico, come da tradizione, è stato riscosso dalla frangitura in diretta, che ha portato alla realizzazione di 55 litri di olio, che l’amministrazione comunale ha deciso di destinare alle famiglie ripolesi in stato di bisogno segnalate dai servizi sociali. Grande partecipazione e curiosità anche per le “lezioni” di degustazione dell’oro verde con gli assaggiatori professionisti dell’Associazione Anapoo che soltanto a gennaio, come di consueto, sveleranno i vincitori del tradizionale concorso “Gocciola d’oro”, che premia i tre oli di Bagno a Ripoli ritenuti migliori e un olio prodotto fuori dal territorio comunale.

Durante la manifestazione, grande partecipazione anche al mercato su via Roma organizzato da Fivag Cisl Firenze, con commercianti e associazioni di volontariato del territorio, e al “battesimo dell’arco” organizzato per i più piccoli dagli arcieri storici medievali “I diavoli di Annibale”.

“Ancora numeri da record e grande soddisfazione – dicono il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e l’assessora allo sviluppo economico Francesca Cellini – per una manifestazione che è ormai divenuta appuntamento irrinunciabile per gli amanti dell’oro verde. Una vetrina fondamentale per il nostro olio extra vergine, che rende onore al lavoro delle nostre aziende agricole, presidio delle nostre campagne, importante motore dell’economia locale e biglietto da visita per Bagno a Ripoli nel mondo grazie a un prodotto di eccellenza e altissima qualità”.

“Possiamo anticipare – aggiunge il sindaco – che a breve le colline di Bagno a Ripoli, ricche di aziende agricole e frantoi di altissima qualità, diventeranno ufficialmente ‘Terre dell’olio’, segnalate da apposita cartellonistica e coinvolte da iniziative e progetti studiati per dare ancora più risalto e valore alla cultura dell’olio che caratterizza il territorio”. Casini annuncia inoltre che in prossimità del giardino “I Ponti”, casa come da tradizione della manifestazione di “Prim.Olio”, sarà collocata prossimamente una scultura dell’artista Marcello Guasti dedicata all’olivo che arricchirà ulteriormente il patrimonio artistico ripolese.

Foto di Stefano Casprini

 

17 | 18 Novembre Bagno a Ripoli

Follow Me

le Aziende si presentano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: