L’Olivo, a fine Luglio assenza di ovideposizione

Finalmente dopo tanta pioggia e temperature fin sotto la media che hanno caratterizzato buona parte del mese di giugno, finalmente, con il mese di luglio, è arrivata la bella stagione, caratterizzata da temperature sopra i 30° e assenza di precipitazioni, se non per qualche episodio temporalesco e localizzato, con pochi millimetri di acqua caduti.

Uliveta_Luglio 2018

Con l’aumento delle temperature in alcune zone, anche del nostro territorio si sono iniziati a riscontrare danni da gelo, che in qualche caso sono anche di evidente entità (disseccamento dell’intera chioma o di branche importanti della stessa).

La fase fenologica prevalente in cui ci troviamo è quella di accrescimento drupe post allegagione.

A parte alcuni fenomeni legati alla Rogna, che si è propagata in modo più accentuato, a causa dei danni da gelo lungo i rami e la corteccia delle piante, per quanto riguarda la mosca dell’olivo, i monitoraggi eseguiti rilevano un’assenza di ovideposizione.

Olive_Luglio 2018

E’ opportuno in questo periodo eseguire settimanalmente il controllo delle trappole cromotropiche per il monitoraggio del volo degli adulti (il cui posizionamento è consigliato dalla metà di giugno). Questo tipo di controllo permette di capire la percentuale di infestazione e il momento opportuno per un eventuale trattamento.

About the author

Lisa Volpi

Laurea in scienze forestali ed una consolidata esperienza al servizio di moltissime aziende toscane del settore

Dal 20/11 al 20/12 2020

Follow Me

This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

Log in as an administrator and view the Instagram Feed settings page for more details.

le Aziende si presentano